Skip to content

All’inizio dell’ estate del 3° millennio ci siamo trovati a vivere in un paese al centro di Roma. In via dei Cappellari, strada trimillenaria, dal Campidoglio al Tevere, da sempre abitata da artigiani e libertini, abituati a vivere alla giornata, senza ricevute e carte bollate. Volentieri ci siamo ambientati ai locali  ideali di convivenza, innestando un po’ di fiorentinità nella tradizione imperiale e pontificia del “che problema c’è ?”……..
Rimettendo a posto questa palazzina di fine “500 abbiamo utilizzato la bottega sulla strada come centro di accoglienza della creatività, luogo d’incontro e laboratorio d’arte.Nel corso degli anni abbiamo ospitato molti artisti e stimolato tanti eventi che ci piace ricordare.